ADOLESCENZA

DOTT.SSA ALICE IACONO

PSICOLOGA CLINICA

PSICOTERAPEUTA COGNITIVO COMPORTAMENTALE

PSICOMILANO.COM

 

Disturbi dell’infanzia e dell’adolescenza

 

 

Ritardo Mentale

Disturbi Comportamentali:

  • disturbo da deficit di attenzione ed iperattività
  • disturbo oppositivo provocatorio
  • disturbo della condotta

Disturbi Emozionali:

  • disturbo da ansia di separazione
  • mutismo selettivo
  • depressione infantile e adolescenziale

Disturbi della Comunicazione:

  • disturbo espressivo del linguaggio
  • disturbi fonatori
  • balbuzie
  • disturbi del linguaggio misti

Disturbi dell’Apprendimento:

  • disturbo della lettura (dislessia)
  • disturbo del calcolo
  • disturbo dell’espressione scritta

Disordini delle capacità motorie:

  • disturbo dello sviluppo della coordinazione

Disturbi Generalizzati dello Sviluppo:

  • disturbi autistico
  • disturbi asperger
  • disturbo mulisistemico

Disturbi dell’Evacuazione

  • enuresi
  • encopresi

Disturbi delle Nutrizione e dell’Alimentazione:

  • disturbo di ruminazione
  • pica

ADOLESCENZA

DI COSA MI OCCUPO:

“Amo gli adolescenti perchè tutto quello che fanno, lo fanno per la prima volta.”

Jim Morrison 1943 - 1971

 

L’adolescenza è un periodo di “maturazione” fisica e mentale che va dai 12 ai 24 anni; rispetto all’infanzia i ragazzi sono fisicamente più forti, più veloci, più grandi; psicologicamente hanno maggiori capacità cognitive e di fronteggiamento dello stress; dal punto di vista biologico mostrano una maggiore tolleranza del dolore e un migliore funzionamento immunitario (Dahl, 2004).

In passato si riteneva durasse dai due ai quattro anni ed era il periodo in cui si imparava il ruolo dell’adulto stando con gli adulti dello stesso sesso. Negli ultimi 100 anni vi sono stati cambiamenti radicali: si può supporre che duri circa dieci anni; si trascorre più tempo con i coetanei che non con gli adulti; e si utilizzano, spesso in completa solitudine, strumenti quali internet, social network, cellulari.

L’adolescenza è anche il periodo in cui le capacità cognitive e le abilità di problem solving subiscono un accelleramento e dove vi è una maggior inclinazione a comportamenti imprevedibili o determinati da intensi stati emotivi. Anche per questo la maggiore fonte di difficoltà sono i problemi comportamentali ed emotivi; possono inoltre comparire esordi di malattie psichiatriche; vengono messi in atto comportamenti rischiosi, a volte con abuso di alcol, droga e “sostanze” in genere. Da uno studio di Schlegel e Barry (1991) condotto attraverso osservazioni in 187 paesi, emerge che vi sono caratteristiche comuni dell’adolescenza, come ad esempio il risk taking, l’attrazione per le novità, il sensations seeking e cambiamenti nelle relazioni con i pari e con la famiglia. I rinforzatori biologici aumentano di importanza a causa dei cambiamenti ormonali che creano un contesto in cui l’attrazione e l’attrattività sessuale diventano dei rinforzatori molto potenti e anche per questo il tempo trascorso in compagnia degli amici diventa sempre più rinforzante.

 

PER INFORMAZIONI E PER FISSARE UN APPUNTAMENTO SENZA IMPEGNO

CHIAMA IL

339 36 75 887

O SCRIVI UN MESSAGGIO ALL'INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA alice.iacono@gmail.com

SE PENSI DI SOFFRIRE DI..

CONTATTAMI AL PIU' PRESTO E IN POCO TEMPO TORNERAI A STARE DI NUOVO BENE!!

RICEVO A:

- CESANO MADERNO (MB),

- SENAGO (MI),

- MILANO

Dott. Alice Iacono Psicologa Clinica Psicoterapeuta cognitivo comportamentale. © PSICOMILANO.COM